Announcements

Rassegna giurisprudenziale – Russia – ottobre-dicembre 2018

2019-01-26

a cura di Angela Di Gregorio

 

1. Nell’analizzare alcune disposizioni del codice di procedura penale senza ravvisarne l’incostituzionalità la Corte costituzionale ritiene che la Corte suprema possa modificare la competenza territoriale di un processo se sul territorio che ricade nella giurisdizione del tribunale dove questo era stato inizialmente incardinato l’imputato conserva un’influenza sull’attività degli enti pubblici e ciò impedisce un giudizio obiettivo ed imparziale. Il trasferimento del procedimento ad un tribunale di altra giurisdizione territoriale però deve essere giustificato non dallo stato d’animo soggettivo di determinati giudici ma da circostanze oggettive, connesse alla personalità degli imputati: autorità, posizione di servizio, poteri. Tali circostanze possono consentire a questi di influenzare non solo l’attività delle istituzioni citate ma anche l’opinione pubblica sul territorio di competenza del tribunale. Ricordiamo che tra i ricorrenti vi era l’ex sindaco di Vladivostok il cui procedimento, benché fosse di competenza del Primor’e, era stato trasferito a Mosca.

 

Sentenza del 9 novembre 2018 n. 39 «Sulla verifica della costituzionalità dei commi 1 e 3 dell’art. 1 e 1, 3, 4 dell’art. 35 del codice di procedura penale della FdR» su ricorso di tre cittadini.

 

Link: http://doc.ksrf.ru/decision/KSRFDecision362256.pdf.

 

Parole chiave: giurisdizione penale, influenza politica, imputati eccellenti, competenze Corte suprema.

Read more about Rassegna giurisprudenziale – Russia – ottobre-dicembre 2018

Current Issue

Vol 37 No 4 (2018): DPCE Online 4-2018
Published: 2019-01-08

Sezione Monografica

Note e Commenti

View All Issues