“Not an aberration but a variation of sexuality”1. Considerazioni sull’apporto del diritto costituzionale (comparato e) “trasformativo” nel caso Navtej Singh Johar v. Union of India

“Not an aberration but a variation of sexuality”. An insight on the impact of “transformative” constitutional (and comparative) law in the Navtej Singh Johar v. Union of India case

  • Giovanna Spanò

Abstract

Il 6 settembre 2018, la Corte Suprema indiana, con la decisione Navtej Singh Johar v. Union of India, ha definitivamente depenalizzato i rapporti omosessuali. Ne verrà, allora, ripercorso il reasoning, con il fine di valutare l’emersione di un nuovo trend del costituzionalismo dei diritti, con fisionomia marcatamente transnazionale. Inoltre, la ridefinizione della contemporanea tenuta dei diritti fondamentali in India, attraverso un approccio “trasformativo”, intreccia il discorso universalista con un particolarismo “modulato”, dettato dai molteplici livelli di fonti presenti nell’architrave generale del sistema. In simile contesto, il ruolo del diritto comparato si è rivelato, senz’altro, determinante.


Keywords: LGBT Rights; Fundamental Rights; Transformative Constitutional Law; Comparative Law and Courts; Constitutional Developments.
Published
Jan 8, 2020
How to Cite
SPANÒ, Giovanna. “Not an aberration but a variation of sexuality”1. Considerazioni sull’apporto del diritto costituzionale (comparato e) “trasformativo” nel caso Navtej Singh Johar v. Union of India. DPCE Online, [S.l.], v. 41, n. 4, jan. 2020. ISSN 2037-6677. Available at: <http://www.dpceonline.it/index.php/dpceonline/article/view/827>. Date accessed: 23 may 2022.
Citation Formats
Section
Sezione Monografica